spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
CIAO LUCIANO: paladino contro il reato di tortura PDF Stampa E-mail
ImageLuciano Rapotez (Foto tratta da ilfriuli.it)

23 febbraio 2015


Salutiamo commossi Luciano Rapotez, storico Partigiano vicePresidente dell'ANPI Udinese, spentosi nella notte all'età di 94 anni. Segretario dell'ANPI di Udine dal 1987, il “comandante” Rapotez, come veniva omaggiato dalle numerose sezioni provinciali e non, era esempio di grande tenacia e determinazione e stella polare nell'impegno civile in difesa della Costituzione e dei suoi principi.
Ricordiamo, in particolare, il suo impegno personale per includere nel Codice Penale italiano la previsione e la sanzione del reato di tortura. Con il suo impegno, sempre in prima linea, ha avvicinato in questi anni diversi giovani all'associazione nazionale, credendo sempre nelle nuove generazioni e nella loro capacità di costruire un futuro positivo, passando, di fatto, il testimone a chi non ha vissuto sulla propria pelle gli anni della Resistenza, ma può portarne avanti i ricordi tenendo fede ai principi che sono stati alla base della lotta partigiana.Lo ricordiamo come un riferimento, un uomo che nella vita ha sempre scelto in che direzione andare e lo ha costantemente promosso davanti a tutti.

Massimiliano Pozzo - Segretario del Partito Democratico della provincia di Udine
Rudi Buset - Segretario dei Giovani Democratici della provincia di Udine

Per conoscere la sua storia puoi LEGGERE QUI un articolo di G.A.Stella del Corriere della Sera del 2011
 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB